logotestata1

box2 primapagina .box rivista e redazione3


 


 


 

In questo numero…
l’editoriale è un’amara riflessione su cosa si debba intendere per “la scuola di tutti”.
Il primo contributo ci parla del plurilinguismo come risorsa portando ad esempio un progetto attuato in una scuola in provincia di Bolzano, a cui dedichiamo la foto di copertina, mirato alla valorizzazione delle competenze lessicali di alunni di alcune classi plurilingui.
Segue un contributo sulla possibilità di avviare al bilinguismo anche figli di genitori non nativi: l’uso di una lingua non materna per la comunicazione familiare con l’intento di far imparare un idioma aggiuntivo oltre a quello nativo. Si passa poi a una proposta con tre esempi di didattica per task destinati a studenti principianti di russo e sperimentati all’Università di Verona nell’anno accademico 2022/2023. La seconda proposta si avvale del racconto di Heidi per sensibilizzare al riconoscimento delle varietà standard e non standard del tedesco come lingua straniera in uso nella Svizzera tedesca. E infine, si può imparare una lingua straniera attraverso le canzoni? Pensando a quanti testi sono entrati a far parte del nostro bagaglio linguistico, l’autore argomenta a favore di questo approccio fornendo vari esempi.
Buona lettura!
audio 100 



Visitatori online

Abbiamo 89 ospiti e nessun utente online

Statistica

  • Sottodom. 1
  • Articoli 217
  • Articoli visti 413247
Info sui Cookie

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per fornire servizi in linea con le preferenze degli utilizzatori. Per maggiori informazioni o per negare il consenso ai cookie, cliccare sull’informativa sui cookie. Chiudendo questo banner si acconsente all’uso dei cookie.