logotestata1
 Questo numero si apre con una tristissima notizia per la redazione e per tutta l’associazione lend.
Il 2020 è stato un anno di forzata sperimentazione didattica e questo è un po’ il filo conduttore degli articoli.
Iniziamo con un contributo che affronta il tema del rapporto tra ambiente digitale con tutte le sue risorse e insegnamento delle lingue; passiamo poi a un contributo che presenta percorsi didattici di letteratura in lingua inglese con un medesimo obiettivo educativo: attualizzare i valori etici propri della comunità umana nelle pratiche di classe.
Le tre esperienze che seguono presentano proposte interessanti: nella prima il processo di traduzione di testi giuridici è caratterizzato dall’uso del translation brief; la seonda percorre le diverse fasi dell’intervento di didattica digitale integrata denominato “Gli uomini-libro” a cui dedichiamo la copertina. La terza esperienza, coinvolgendo studenti universitari, docenti ed alunni della scuola primaria, mette in luce i pro e i contro della conduzione di un’attività formativa linguistica a distanza.
Info sui Cookie

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione e per fornire servizi in linea con le preferenze degli utilizzatori. Per maggiori informazioni o per negare il consenso ai cookie, cliccare sull’informativa sui cookie. Chiudendo questo banner si acconsente all’uso dei cookie.